Blog

Novità Sigari Toscani, CAO America Blu, Stortignaccolo,Brebbia 70 th tobacco pipe

Ed eccoci ad alcune delle Novità più interessanti e "intriganti" del mondo del lento fumo (Sigari - Pipe)

Brebbia Pipe la fa da padroni, con l'ottimo [ Sigaro Brebbia Riserva Speciale ](conf. da 2 sigari € 6) in edizione limitata (ultime scatole disponibili) e il

Nuovo tabacco da pipa [ 70° ANNIVERSARY BREBBIA 25-06-2017 ] (Tin 50 grammi € 18,50) una English Mixture raffinata che "somiglia al Balkan Sobraine"(dicono)

Mentre invece l'azienda Mastro Tornabuoni propone il nuovo sigaro [Stortignaccolo] (conf. 2 sigari € 4).

Capitolo Toscano invece è tutt'ora disponibile il Toscano del Presidende (eccellente) e in produzione limitata (ancora disponibile) e il TOSCANELLO XXL (ultimissime confezioni)
Dimenticavo, se ancora non lo avete provato c'è (4 scatole) il Toscano STILNOVO.

Tabaccheria del Corso

054124888

Corso d'Augusto 128 Rimini 

FatmOm pipes [ The New Succes Line "DAD'SHOOT" ]

Cutting, design and finishing


Le pipe "daD'$hoot" by FatmOm pipes  non solo sono tecnicamente realizzate in maniera esemplare da abili ed esperti artigiani, ma per forma, finitura e aspetto, sono molto ricercate e  originali.

Oltre che al classico stile inglese, alle immancabili  "billiard e bulldog",troverete forme reinterpretate in chiave più contemporanea e artistica, un design "moderno e funzionale" allo stesso tempo.

Fino a 40 fasi di lavorazione, per diverse ore di tempo sono necessarie per realizzare ogni singola pipa.

 

L'utilizzo di colori totalmente naturali e dosati nella giusta misura,di legni esotici o del bamboo (robusto e leggero) per innesti , dell'argento e in alcuni casi anche l'ebanite cumberland tagliata a mano (per bocchini), sono gli altri elementi essenziali, sia per il pregio che per il piacere stesso della fumata.

 

 

Selection of wood

 

La scelta del legno è fondamentale per il piacere e il gusto della fumata, ecco perchè prima della stagionatura stessa, bisogna avvalersi della radica migliore.

L'utilizzata per la linea "daD'$hoot" è quindi  quella del centro sud Italia più alcune zone esclusive (soprattutto la Calabrese)

Placche selezionate, accuratamente stagionate anche con particolari fasi di essiccamento per togliere tutta l'acidità (tannino) del legno.

La Radica ben stagionata, resistente e duratura è la base di una buona pipa e  solo dopo questi procedimenti possiamo parlare della sua lavorazione.

 

Capitolo Morta.

 

La quercia fossile (o Bog Oak) utilizzata è tra le più dense e dense. 

Normalmente di provenienza dal Nord-Europa (alta qualità) e datata circa 4000-5000 anni e quindi di colore nero o quasi.

Essendo un legno  raro e di difficile reperibilità, le pipe prodotte saranno in un numero limitato.

 

 

 

 

Grading and pricing

 

Il “Pipe Grading”,ovvero la classificazione intesa come gruppo di merito,è qualificato e  da diverse caratteristiche.

Forma,dimensioni,finitura,fasi di lavorazioni e pregio del legno, sono le cinque principali e conseguentemente determinano il valore di ogni singola pipa.

 

Il “Grading”è suddiviso quindi in una scala  di 6 valori:

 

$ (One Dollars)- "Entry level" comunque di pregio,con  finitura rusticata o sabbiata.   : € 70 – € 95

$$ (Two Dollars)- Finitura prevalentemente sabbiata o liscia rossa scura,forme "deliziose".   € 95 – € 130

$$$ (three Dollars) - Finitura prevalentemente liscia rossa/scura  e/o sabbiata "straight grain"        : € 130 – 155

$$$$ (Four Dollars) - Pipe lisce ottenute da placche con ottimo ring grain e/o fiammatura con finiture originali   :   € 155 – 185

$$$$$ (Five Dollars) - Pipe lisce naturali  con fiammatura stretta e/o forme molto ricercate.             € 185 – 215

$pecial (Special Dollars)-Eccezionali, di norma un numero limitato.    : Over € 220 

 

La punzonatura su ogni singola pipa sarà effettuata a “Laser” e riporterà questa dicitura:

 

FatmOm pipes ” “daD’$hoot” 1 $ ( grading) Italy 16 (anno 2016)  e la $ logo sul bocchino.

Da Aprile 2017 Viene introdotta una nuova Punzonatura  per il Grading.

Esempio:

"daD'$hoot 4 $" verrà cambiata a : 

"daD'$hoot" $$$$ (la quantità dei Dollars sostituirà il N° precedende : 4 $)

 

 

Trinciato Italia fumato in "Corbezzolo"

Ho peccato di nuovo.

L'ho rifatto ancora e ancora.
Sto fumando solo lei, come fosse la mia dolce metà mancante.
La guardo, l'accarezzo e con un po' di forza la prendo e la "stappo", cambiandole l'abito in base al tipo di fumata che desidero.
Infilate le nuove "Vesti"(in questo caso fornello in corbezzolo), faccio la solita prova dell'aderenza della guarnizione, mettendo il palmo della mano sopra il foro tappandolo e aspiro dal bocchino, se l'aderenza non è perfetta,faccio  un piccolo giro al contrario del fornello e taaaccc aderenza perfetta.
Lei è il mio "gioco", il mio desiderio e il mio piacere, nonchè "crocerossina".
Sono un fumatore "smanato".
Quando fumo faccio di tutto.
Non carico secondo criteri collaudati, io ci "infilo" il tabacco e accendo, così come viene.
Onestamente mi sono accorto che in una pipa con sistema Calabash ed un unico foro centrale posto nel centro esatto della base del fornello, il tabacco è meglio se lasciato più lasco, un po' meno pressato del solito.
Ma onestamente credo non sia fondamentale questa cosa, basta anche un attimo correggere la pressata con lo stiletto e continuare a fumare in scioltezza.
Quello che mi preme condividere con voi invece è il fatto che se anche fumi alla "cazzo di cane"
con una pipa del genere, la fumata sarà sempre meritevole e piacevole.
La minore umidità, zero fondo nel fornello, essenza da abbinare al tipo di tabacco da assaporare, sono senza dubbio delle armi del buon fumare.
Ovvio che fatto nella maniera migliore, il mondo pipa sarà sempre tutto più colorato e più ricco di coccole, ma a me onestamente della fumata perfetta fotte sega.
 
Dicevo: Trinciato Italia in Hydra con fornello in Corbezzolo.
 
Son sorpreso.
Buono sto corbezzolo....(un minimo di 4-5 fumate per il rodaggio e il suo sapore è uscito allo scoperto).
Ricordo l'eccessiva pesantezza delle fumate passate, un pelo amarognole, un pelo urticanti e quindi forse un pelo schifose...
Bhe, ora, che ci crediate o meno, a tratti l'ho sentito "dolce", sempre un pelo pastoso, ma gratificante.
Robusto, ma vellutato, ovviamente senza troppe sfumature o evoluzioni, ma gradevole e mai troppo aggressivo.
Ora, la fumata "Italia"è stata una vera fumata, ma "tiratelo piano", fatelo bruciare lentamente, non abbiate ne fretta, ne premura.

Italia in HYDRA con fornello in Corbezzolo
 
Non sono e non sarò mai un "guru"della pipa....
Semplicemente fumo la pipa,
Lascio ad altri la gloria della "perfezione", io mi limito ad apprezzare le sfumature e a goderne nel loro insieme.
Avere la mente libera e sapere che stai provando gusto nel fumarla, ritengo siano le mie uniche 2 certezze e basi per continuare a fumare.
Altro non so e non mi interessa sapere.....tranne che poter condividere le vostre esperienze, 
avute magari con la vostra HYDRA.